SERVIZI A DISTANZA PER SCUOLE PLURILINGUI E INTERCULTURALI

 

Corsi di italiano come L2

 

La “Scuola di Crocus” consiste in un’antologia di letture - eserciziario per bambini e ragazzi che apprendono l’italiano come seconda lingua (L2).

La centralità delle letture, che gli studenti possono ascoltare e riascoltare per affinare l’orecchio ai suoni dell’italiano, e degli esercizi, che gli studenti possono fare  e rifare finché non si sentono sicuri di sé, ha lo scopo di favorire nei ragazzi – divertendoli – un maggiore desiderio di apprendere l’italiano ed una maggiore fiducia in se stessi, aumentando il loro bagaglio lessicale. Solo per i livelli più avanzati di lingua vengono presentate alcune regole grammaticali, perché la riflessione metalinguistica non rallenti una modalità di apprendimento simile a quella con cui si acquisisce la madrelingua. Il rapporto con un tutor a distanza favorisce negli studenti il desiderio di scrivere, l’abilità più difficile da acquisire in quanto non è immediato vederne l’aspetto comunicativo.

Il lessico ed il sillabo di riferimento, forniti alla “Scuola di Crocus” dal Centro di Certificazione dell’italiano come lingua straniera (CILS) dell’Università per Stranieri di Siena, fanno riferimento al Common European Framework of Reference.

Chi segue l’intero percorso, affiancando la “Scuola di Crocus” alle quotidiane attività scolastiche e ad un sereno rapporto con i compagni di scuola potrà raggiungere un livello medio – alto.

A tutti gli iscritti, vengono inviati dei materiali didattici (questionari bilingui, eserciziari integrativi, CD-ROM linguistici), a seconda dei livelli linguistici d’ingresso rilevati.

Nella maggioranza dei casi, esercizi e letture non sono tradotti perché i ragazzi non devono basarsi sulla propria lingua madre per apprendere l’italiano, ma capire il contesto. Tuttavia, si è cercato di utilizzare spunti nelle varie L1 laddove una spiegazione in madrelingua può essere utile per  evidenziare alcune differenze centrali fra la L1 e la L2 degli apprendenti, o per accelerare i tempi nella comprensione di determinati argomenti oppure può rassicurare

 i ragazzi sul ritmo del loro apprendimento.

 

Corsi di albanese, arabo (variante del Marocco), cinese, romané dei Balcani

 

Per valorizzare appieno le potenzialità di padronanza di più lingue, viene proposta un’antologia di letture – lezioni ed eserciziari anche per le lingue che più frequentemente sono presenti nelle scuole italiane. Per bambini e ragazzi di madrelingua diversa dall’italiano, Crocus diventa un’occasione per mantenerla o rinforzarla, o per coinvolgere i compagni di classe in un primo approccio a queste lingue. Per bambini e ragazzi di madrelingua italiana, la scuola di Crocus permette un primo incontro con lingue più “rare” in Italia.

Anche questi percorsi prevedono il ruolo di tutors che accompagnano i ragazzi e spunti per gli allievi, per scrivere insieme racconti (vedi la sezione “gioca con le lingue”), per incontrarsi con altri ragazzi della loro stessa madrelingua o interessati ad impararla, in classi virtuali.