SVILUPPO INTERNAZIONALE
Il partenariato che supporta il sistema Crocus è convinto delle sue potenzialità di sviluppo a livello internazionale. Per raggiungere questo obiettivo, i partner di Crocus stanno cercando di costituire un network internazionale di organismi interessati all’educazione a distanza, alla multimedialità, all’insegnamento linguistico e all’interculturalità.
Parallelamente i partner sviluppano nuovi contenuti e portano avanti ricerche per rendere trasferibile il sistema agli altri paesi coinvolti dalla mobilità degli allievi, in modo da facilitarli in una continuità didattica, linguistica ed affettiva.
Per il telechiosco, l’ipotesi è quella di sviluppare sezioni specifiche per i vari paesi, per le sezioni dedicate agli allievi, si prevede di aggiungere L2 ed L1, sia dell’Unione Europea, sia di altri paesi d’origine dei flussi migratori. Le prime due lingue per cui sono in corso di elaborazione nuovi materiali sono lo spagnolo e il rumeno.
 
Chiunque sia interessato – in Italia, negli altri paesi europei e nei paesi che si affacciano sul Mediterraneo – a partecipare agli ulteriori sviluppi di Crocus, può contattare il Cospe, all’indirizzo mail crocus@cospe-fi.it , oppure inviando il seguente modulo.